Come acquistare orologi vintage

Come acquistare orologi vintage

Il mercato degli orologi veramente "vintage" è qualcosa di molto diverso da quello degli orologi "usati" che sono ovviamente più recenti.
Qualsiasi orologio fatto prima del 1990 potrebbe essere considerato vintage, anche se alcuni collezionisti hanno decretato l'annata massima per essere "vintage" il 1980 o anche prima.
Sarebbe comodo definire il 1990 come anno base per questo articolo, che offre i consigli per l'acquisto di orologi vintage, ma alla fine dovrai decidere da solo se un dato orologio è abbastanza vecchio per poterlo classificare come "vintage".

Ci sono due domande molto importanti da considerare quando si tratta di acquistare orologi vintage:

• Puoi fidarti del venditore dell'orologio?

Il venditore ha una buona reputazione quando si tratta di vendere orologi vintage? Bisogna indagare! Ci sono abbastanza forum, gruppi di Facebook e blog che potrebbero aver menzionato il venditore in modo positivo o negativo. Anche se potrebbe sembrare cliché, impara anche a fidarti dei tuoi sentimenti istintivi. Se l'acquisto non sembra buono o legittimo, lascialo andare e stai certo che arriverà un altro bel pezzo vintage.

• Hai acquisito più informazioni possibili sull'orologio che desideri acquistare?

Bisogna sempre dare un'occhiata ai blog specialistici. C'è un bel pò di movimento attorno agli orologi vintage. Usare Google è il primo passo. A volte troverai siti web relativamente piccoli specializzati in un solo marchio o anche in un modello che fanno ovviamente riferimento. Insieme ai siti web, abbiamo anche queste cose antiquate chiamate libri. Non dimenticarti di quelli.


Ad esempio l'editore Mondani ha fatto un buon lavoro nel documentare gli orologi Rolex, ma un altro libro sugli orologi Speedmaster, Moonwatch Only, stabilisce nuovi standard. Libri come questi possono sembrare costosi, ma possono impedirti di commettere errori che ti costeranno una fortuna in seguito. Un'altra fonte interessante di informazioni sono i siti Web e i cataloghi delle case d'asta.

È importante che un orologio vintage sia tecnicamente in buone condizioni. In caso contrario, diventa un salto nel buio. Le disponibilità (e prezzi!) dei pezzi di ricambio non sono di certo assicurate. A volte bisogna aspettare anche più di un anno per un movimento degli anni 50. Alcuni orologiai sono in grado di riprodurre le parti stesse o riutilizzare qualcosa da un altro movimento. Sarebbe meglio se l'orologio venisse riparato prima della vendita, anche le sole ricevute di un buon orologiaio potrebbero bastare, a patto che ci sia una qualche prova che l'orologio sia stato revisionato.